Un ospite d’eccezione racconta

Prima di tutto ci tengo a ringraziare Andrea per avermi dato la possibilità di raccontare quello che mi è successo ieri. Grazie anche della pazienza Andrea. Insegnare ad un asino come usare una tastiera di computer non è cosa facile. Ma veniamo al dunque.

Ieri, un maiale rotolandosi nel fango rideva a ogni mio passaggio mentre, carico di legna, affrontavo  la salita che porta alla casa del mio padrone. Al terzo passaggio avevo capito tuttavia (mi dice Andrea che sta bene “tuttavia”) volevo proprio ridere di gusto e sistemare ‘sto porco.
“Senti un po’ ma che c’hai da ridere ogni volta che mi vedi passare? Sto lavorando. Un po’ di rispetto no?”
Ma ben sapevo la sua risposta, l’origine del suo riso. Siamo sottostimati noi asini sapete?

“Rido per la tua scemenza. Tutto il giorno su e giù su e giù, sole pioggia. Sei proprio un asino! Guarda me: mi rimpinzano, dormo e ozio tutto il giorno e una volta a settimana puliscono pure il mio porcile.”


Eccolo! Avevo visto giusto. Questo volevo raccontarvi. Grazie ancora Andrea per la tua pazienza.
Dunque, dicevo, avevo visto giusto. Il motivo della sua presa in giro si era chiarito in me passaggio dopo passaggio. Allora, con calma per godermi il momento fino in fondo, mi avvicinai.

“Sai porco, hai proprio ragione. Qua mi fanno sudare tutto il santo giorno e tutti i santi giorni  e te, guardati, ti rimpinzano e ti lasciano oziare tutto il giorno.” Poi, oh sì! volevo godermi il momento fino in fondo, mi sono avvicinato ancora squadrandolo  per bene da zamponi a testina. (ostentatamente avrei voluto scrivere, l’ho trovato sul vocabolario ma Andrea me lo ha cancellato ‘ché non gli piacciono gli avverbi, boh)

Comunque, mi sono  avvicinato ancora squadrandolo ostentatamente -Andrea sta pisciando…- per bene da zamponi a testina.

Poi l’ho detto:

“Senti porco, ma tu non sei quello dell’anno scorso vero?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...